Benvenuto sul sito di AGIDI

AGIDI – Associazione Italiana dei Giuristi di Diritto Immobiliare riunisce i professionisti del diritto che esercitano la propria attività prevalentemente in ambito immobiliare allo scopo di promuovere l’integrazione tra competenze e specializzazioni del diritto e garantire l’eccellenza dei servizi di consulenza e assistenza legale.

È in corso la campagna Iscrizioni e Rinnovi 2020

I moduli con le istruzioni per iscriversi o rinnovare l'iscrizione ad AGIDI per il 2020 sono disponibili cliccando qui.

L'iscrizione ad AGIDI garantisce la partecipazione gratuita a tutti i convegni, i seminari e le iniziative promosse dall'Associazione nel corso dell'anno.

Per ciascun convegno viene richiesta la concessione dei crediti formativi presso l’Ordine degli Avvocati di Milano.
 

Gli Investimenti immobiliari nella Sanità: nuova edizione su Zoom il 5 novembre

L’erosione del servizio pubblico, la pressione straordinaria cui è stato recentemente sottoposto e l’aumento costante della domanda dovuto all’invecchiamento della popolazione hanno messo in luce l’insostenibilità del sistema sanitario nel nostro Paese. A prescindere dalle politiche sanitarie che il Governo deciderà di mettere in atto, è un fatto che l’obsolescenza del patrimonio edilizio ospedaliero e il ruolo crescente degli operatori privati aprono prospettive importanti per l’industria immobiliare.

Secondo i recentissimi dati presentati da Scenari Immobiliari, più del 40% dei posti letto attualmente disponibili, pari a 85mila su 210mila, si trovano in edifici da demolire e ricostruire, mentre per circa 52mila si ritiene sufficiente la ristrutturazione impiantistica e funzionale. In base a questi numeri, in una prospettiva di medio termine l’investimento previsto supera i 6 miliardi di euro, di cui il 18% per la sola componente tecnologica che garantirebbe il valore aggiunto di una maggiore sostenibilità.

La seconda edizione del convegno AGIDI dedicato alla sanità analizza i progetti e gli interventi che possono restituire a ospedali e centri diagnostici un ruolo strategico, in grado di generare valore economico ma anche, e soprattutto, sociale e territoriale. La due diligence urbanistica degli edifici sanitari, i contratti di management tra proprietà e gestione, le prospettive di investimento, il punto di vista dei fondi, il ruolo delle tecnologie e le criticità della progettazione sono tra i temi affrontati nel corso dell’iniziativa da giuristi, operatori ed esperti.

NPL e UTP: l'impatto della pandemia al centro dell'edizione 2020 il 24 novembre

I piani di dismissione bancari imposti dalle autorità di vigilanza nell’area dell’euro hanno portato in breve tempo alla creazione di un nuovo mercato, quello dei Non Performing Loans, ormai considerato alla stregua di una vera e propria asset class. A banche, investitori e società immobiliari si sono presto aggiunti nuovi attori, come le Re.O.CO, i servicer e altri operatori locali, che hanno arricchito il mercato dei NPL di competenze specialistiche per la gestione di tutte le fasi del processo di valorizzazione dei crediti secured.
Un ecosistema che subisce oggi l’impatto dell’emergenza sanitaria sia per l’inevitabile incremento delle sofferenze, ma anche per l’evoluzione dei criteri di valutazione e riduzione dei NPL a seguito del Decreto Liquidità sia, ancora, per gli effetti della sospensione dell’attività giudiziaria sui tempi di recupero del credito attraverso le aste.
L’edizione 2020 del convegno AGIDI dedicato alla gestione dei crediti deteriorati individua le dinamiche di sviluppo e trasformazione del mercato, evidenziando vincoli e opportunità per tutti gli attori coinvolti.
L’impatto della pandemia sul volume dei distressed asset, le disposizioni del Codice della Crisi, l’introduzione di procedure di ristrutturazione preventiva del debito, il ruolo di SVA e Re.O.Co in previsione di una crescita di UTP e NPL, la richiesta di ripristino dell’imposta agevolata per i trasferimenti di proprietà da aste e il ruolo del FinTech per la gestione proattiva dei portafogli sono tra i temi analizzati da giuristi ed operatori in occasione del convegno.